LA SHAMPOO PSICOLOGIA

Secondo gli esperti, il cambio di immagine andando dal parrucchiere può essere interpretato in diversi modi a seconda del cambiamento che si effettuerà, ecco alcuni esempi

Diritto del lavoro del parrucchiere. La tutela.

Il rapporto di lavoro fra titolare e collaboratore di un negozio da parrucchiere deve rispettare per legge determinate condizioni…

I capelli? Le 10 curiosità che (forse) non conoscevi

Quanti ne abbiamo? Quanto tempo ci mettono a crescere e poi… quanti ne perdiamo al giorno?

Inchiostro dei Tatuaggi

Ecco cosa contiene l’inchiostro per tatuaggi, ma anche per i trucchi permanenti: prestate molta attenzione, informatevi bene sui pigmenti.

Riflessologia Plantare

La medicina orientale considera il piede una delle parti del corpo più importanti, per la sua caratteristica di influenzare altre parti del nostro organismo.

Sai come deve essere il tuo salone?

Linee guida su come creare la perfetta postazione di lavoro…

4 Saloni di bellezza più belli negli USA.

Dai 4 Saloni piú belli degli USA, prendete spunto per il vostro.

Non è una novità, la reputazione di un salone di bellezza è anche nell’avere un design d’interni alla moda e confortevole. I migliori saloni del mondo oltre alla qualità dei servizi offrono ci tengono ad avere una “copertina” patinata. Per questa ragione ho deciso di condividere con voi alcuni esempi ai quali potete ispirarvi. Dopotutto un cliente nuovo, la prima cosa che vede è il vostro negozio. Molti diranno: “Certo, tutti bravi a New York”. Ma chi vi impedisce di essere come loro? o meglio di loro? Diamo una occhiata allo stile americano per capire come migliorare il mestiere non solo per quanto riguarda la formazione professionale del parrucchiere o accanciatore.

1 – Mizu, New York

4 Saloni di bellezza più belli negli USA.

Il famoso salone “Mizu”, situato a New York, ispira i suoi visitatori con il minimalismo, eseguito in toni pastello e leggero lilla. I proprietari di Chord Vaughn e Santiago Damian hanno fatto del loro meglio, creando una magnifica zona salotto, a cui conducono le scale “acquemarine” abbaglianti.formazione professionale parrucchiere acconciatore

2 – Sally Hershberger, Los Angeles

4 Saloni di bellezza più belli negli USA.

Nel grande attico di Los Angeles c’è il noto salone di bellezza “Sally Hershberger”. L’intera area di lavoro è in legno pregiato, uno spettacolare pavimento in mosaico di frammenti di marmo bianco e, naturalmente, una magnifica vista panoramica dalle finestre non lascerà indifferente anche l’ospite più esperto di saloni di bellezza.formazione professionale parrucchiere acconciatore

3 – Swink Style Bar, Seattle

4 Saloni di bellezza più belli negli USA.

Il salone Swink Style Bar, a Seattle, offre un’atmosfera di comfort e morbidezza, decorata con tende in argento e tappeti fatti a mano nella hall. formazione professionale parrucchiere acconciatore

4 – Marie Robinson Salon, New York

4 Saloni di bellezza più belli negli USA.

Marie Robinson Salon, a New York, è considerato l’istituzione più elegante. Il design degli interni è caratterizzato da toni grigi e mobili d’autore di Huniford. formazione professionale parrucchiere acconciatore

 

 


 

I Tatuaggi entrano nel paniere ISTAT

Il 12% degli italiani ne ha almeno uno. Business da 80 milioni. E 2.700 imprese. Ma pure abusivismo e corsi di formazione farlocchi da 30 ore. Numeri del trend.

Il tatuaggio è la decorazione del corpo più diffusa tra gli italiani.
Un’indagine dell’Istituto superiore di sanità stima circa sette milioni di persone tatuate, pari al 12,8% della popolazione dai 12 anni in su.

PER MOTIVI ESTETICI. Chi si tatua lo fa per ragioni principalmente estetiche (96,5%) contro lo 0,5% che lo ha fatto con finalità mediche e il 3% come trucco permanente.
Il fenomeno ha preso dimensioni tali da spingere l’Istat a far rientrare la voce ‘tatuaggi’ nel suo paniere.


Identikit dei tatuati: il primo si fa a 25 anniI Tatuaggi entrano nel paniere ISTAT

Il primo disegno sul corpo si fa a 25 anni, anche se il numero maggiore di tatuati rientra nella fascia d’età tra i 35 e i 44 anni (29,9%).
Gran parte delle persone è soddisfatta del lavoro eseguito (il 92,2%).
Gli uomini preferiscono decorsarsi braccia, spalla e gambe, mentre le donne, che sono la categoria più tatuata, scelgono schiena, piedi e caviglie.


UN QUARTO NEL NORD ITALIA. Un tatuato su quattro (25,1%) risiede nel Nord Italia, il 30,7% ha una laurea e il 63,1% lavora.
Il 76,1% di questi si è rivolto a un professionista mentre il 9,1% a un centro estetico, ma il 13,4% ha ammesso di averlo fatto da persone non autorizzate.
Qual è quindi il giro d’affari che muove il mondo dei tattoo?

 

Business da 80 milioni di euro: ma c’è molto abusivismo

Difficile dare dati certi perché, al di là di quanto dichiato nel sondaggio, il settore in realtà risente molto del fenomeno dell’abusivismo.
Un documento del 2009 dell’Ufficio studi della Camera di commercio di Monza e Brianza stimava comunque il giro d’affari in 80 milioni di euro.
PREZZI VARIABILI. Molto variabili anche i prezzi dei tatuaggi: «Per uno stesso lavoro di piccole dimensioni possono essere chiesti dai 30 ai 150 euro», spiega il presidente dell’associazione Tatuatori e piercer Bruno Valsecchi.
«Dipende molto dall’esecutore, dallo stile adottato e dall’oggetto rappresentato. Anni fa andavano molto le scritte, oggi c’è più varietà anche se prevalgono lavori di dimensioni più grandi e in punti più evidenti, come il collo».
QUASI 2.700 IMPRESE NEL SETTORE. Infocamere, la struttura che gestisce le informazioni di Unioncamere, individua 2.675 imprese nel settore al 31 dicembre 2015.
La Confederazione nazionale dell’artigiano lavora a un documento che faccia un po’ più di chiarezza sui numeri ma già si evidenzia qualche tendenza.
Tra dicembre 2014 e lo stesso mese del 2015 il numero delle imprese di tatuaggi e piercing è cresciuto del 7-10%.
Segnale di un business in espansione?

Problemi: i corsi che non preparano

Eliseo Giuseppin, legale rappresentate dell’Associazione tatuatori, spiega che «Non ci sono molti laboratori sopra i 30 mila euro di fatturato annuo».
CI SONO 20 MILA ABUSIVI. L’esponente dell’associazione stima un sottobosco di 20 mila tatuatori abusivi che lavorano in tutto il Paese molto spesso spinte dalla crisi economica e allettate dall’idea che si tratti di una professione semplice.
A questo proposito va ricordato che per il Cna appena il 58,2% dei tatuati è informato sui rischi per la salute che si corrono.
L’ESEMPIO OLANDESE. Una possibile soluzione? Giuseppin guarda all’esempio olandese dove «se si finisce in ospedale per danni causati da un tatuaggio è necessario mostrare un documento che attesti che è stato eseguito in una struttura accreditata. Non sarà risolutivo, ma limita l’abusivismo».

 


I Tatuaggi entrano nel paniere ISTAT

OFFERTA FORMATIVA GIM INTERNATIONAL CORSI (corso)  TATUAGGIO E PIERCING

RICONOSCIUTO DALLA REGIONE LAZIO

DURATA: corso intensivo, 2 settimane (90 ore )
FREQUENZA: tutte le mattine dal lunedì al venerdì. Frequenza obbligatoria.

REQUISITI DI AMMISSIONE: Assolvimento obbligo scolastico. Età minima 18 anni. Certificato di Idoneità Psicofisica.

COSTO DEL CORSO: € 1500,00


DISCIPLINE:

Il corso per operatori di tatuaggio e piercing, autorizzato dalla Regione Lazio, conferisce all’allievo un Attestato che lo abilita alla professione. Il corso di tatuaggio e piercing corso è rivolto sia a quanti già svolgono tale attività, per regolarizzare la propria posizione, non avendo un titolo idoneo, sia a chi vuole cominciare da zero questo tipo di attività, permettendo di aprire un proprio laboratorio e svolgere l’attività all’interno del proprio centro estetico. Questo attestato è necessario per chi vuole esercitare il Trucco semipermanente in totale regolarità. Corsi Tatuaggio e piercing.

Noi della Gim International, forniamo tutte le attrezzature per potersi esercitare e una sala multimediale dove poter apprendere al meglio teoria.

Il corso di tatuaggio e piercing è autorizzato dalla Regione Lazio e prevede un percorso formativo teorico – pratico della durata di 90 ore. Al termine del corso l’allievo dovrà aver acquisito le conoscenze necessarie per l’esecuzione del tatuaggio e piercing in condizioni di sicurezza. Le lezioni pratiche vengono svolte su materiali inerti come pelli sintetiche.

Al termine del corso di tatuaggio e piercing, con il superamento delle prove finali, gli/le Allievi/e conseguono l’ATTESTATO di FREQUENZA rilasciato dalla Regione Lazio con valore di Qualifica professionale. Corsi Tatuaggio e piercing

n.b. A causa di una recente legge che regolamentarizza la formazione professionale, gli allievi che risiedono in un’altra regione devono verificare presso il proprio Comune di appartenenza se l’Acquisizione di Competenze conseguita nella Regione Lazio è valida nel comune in cui intendono aprire il proprio Studio di Tatuaggio e Piercing.

ACCONCIATURE IDEALI PER LE FESTE.


Le acconciature ideali per le feste più popolari dell’anno, Natale e Capodanno ci aspettano!

In occasione di feste natalizie e ricorrenze speciali, ci è consentito sbizzarrirci con pettinature e hairstyle originali e più estrosi. L’atmosfera delle feste natalizie tocca anche i cuori più duri, spingendoli ad ammorbidirsi e a curare dettagli lasciati al caso negli altri periodi dell’anno. Anche i beauty look risentono di questa generale euforia da feste di fine anno, e allora ecco il desiderio di make-up natalizi e pettinature più ricercate e originali per salutare le ricorrenze più amate dell’anno. Dai raccolti romantici, perfetti per chi ha capelli lunghi, alle pettinature dal mood retrò, fino a trecce, bun e hairstyle ideali per capelli medi o corti.

Corona di trecce: il mio consiglio per sfoggiare un’acconciatura ideale per le feste!

ACCONCIATURE IDEALI PER LE FESTE.

 Romantica e glam, la corona di trecce è un’acconciatura perfetta da sfoggiare durante le feste natalizie! Molto delicata, particolare, ma allo stesso tempo semplice da poter sfoggiare con eleganza

Natale con il fiocco.

Un fiocco rosso è un ornamento molto semplice e da solo riesce a regalare ai capelli un’atmosfera calda, natalizia e un po’ leziosa.

Se vi piace lo stile bon-ton potete legarlo nella parte posteriore della vostra capigliatura, abbinandolo a un semiraccolto e agganciandolo a una porzione di capelli.

È un dettaglio semplice, economico e veloce che vi permetterà immediatamente di indossare l’atmosfera sfavillante e incantata del Natale.

In alternativa potete anche optare per un fiocco bianco, blu o verde.

ACCONCIATURE IDEALI PER LE FESTE.

Potete anche variare e aumentare la difficoltà dell’acconciatura intrecciando il fiocco in una treccia o in un complesso hairstyle multi-intrecciato.

Basta un fiocco ed è subito Natale.

La treccia-albero di Natale.

ACCONCIATURE IDEALI PER LE FESTE.

Potete costruire una treccia speciale a forma di albero e con minuscoli pallini colorati a decorarla, proprio come una decorazione natalizia.

Per quanto riguarda le decorazioni, si tratta di semplici forcine che all’estremità hanno un rivestimento rotondo di pelo o lana di vari colori: potete scegliere voi le tonalità che potrebbero decorare meglio la vostra treccia-albero e ricordare il Natale.

Se volete essere estrosi (ed esosi) potete applicare anche una stella dorata in cima alla vostra acconciatura, tanto da dare fino in fondo l’illusione ottica di essere di fronte a un albero di Natale.

Chignon perfetti come acconciature per le feste, sia Natale che Capodanno.

A Natale lo chignon può prendere tagli particolari, essere decorato da motivi natalizi o da gioielli e punti luce che dimostrino di essere in una giornata speciale.

C’è chi vuole scegliere una strada più spiritosa e nello chignon già concluso inserisce stelle d’argento, quelle che servono per chiudere i pacchi regalo.

ACCONCIATURE IDEALI PER LE FESTE.

Ma si può davvero decorare il raccolto nel modo che si preferisce: con nastri, nastrini, piccole forcine a forma di Babbo Natale o di regalo, stelle e stelline, nastri rossi e verdi, bianchi, rosa.

Invece per Capodanno uno chignon morbido, sottolineato da un cerchietto sottile e nero, quello suggerito da Jennifer Lawrence, perfetto per tenere in ordine chiome ricce e ribelli.

Maxi bun, nuova acconciatura per le feste!

Maxi bun alto e capelli lasciati morbidi sopra le spalle è la pettinatura da copiare a Chiara Ferragni. L’imprenditrice italiana suggerisce di impreziosire il look con una cascata di gioielli al collo.

Il mezzo chignon è la nuova moda, comoda, veloce e morbida da portare!

ACCONCIATURE IDEALI PER LE FESTE.

Acconciature per le feste: un capodanno da dive!

Come una diva degli anni ’50, capelli con onde morbide raccolti solo da una parte e frangia laterale lunga. Da Emma Stone si può copiare anche il make-up, fatto di eyeliner nero e rossetto.

ACCONCIATURE IDEALI PER LE FESTE.

Penso che durante le feste, possiamo osare e lasciarci andare, entrando in un mondo di acconciature particolari, divertenti o eleganti, come ci rappresentano di più! Queste sono le acconciature per le feste più conosciute nel 2018/19, ora sta a voi scegliere!!!

Microblading. La rivoluzione della Micropigmentazione.

L’intervista a Francesco Garsia, Master Educator in Microblading Tecnique.

Cosa é il Microblading?

Nuova e innovativa Tecnica manuale di trucco Semipermanente che grazie ad un manipolo non elettrico possiamo creare le arcate sopraccigliari con ogni singolo pelo donando una realtà nuova e totalmente realistica.

Come si differenzia dalle altre tecniche di pigmentazione?

Essendo manuale il pelo creato è come quello vero
Proprio perché usiamo aghi piccolissimi sino a 4/5 volte più piccoli dell’ago più piccolo del Dermografo elettrico di Dermopigmentazione quindi il risultato è totalmente realistico!

Perché viene definita RIVOLUZIONARIA? Secondo lei é la migliore?

Perché essendo una tecnica Semipermanente se non si fanno ritocchi il lavoro nel tempo sparirà da solo e non andrà a vincolare assolutamente il cliente.

Come e quando é venuto a conoscenza della tecnica di Microblading?

Circa 4 anni fa e me ne sono innamorato.
L’idea di creare da zero dal disegno all’esecuzione pratica ridonando vita al viso è stupefacente!!
E sapendo che poi questa tecnica è totalmente manuale e artigianale rende il tutto super affascinante!!

Secondo lei come stá reagendo il mondo dell’estetica nei confronti di questa nuova tecnica?

Sento spesso pro e contro
Ma spesso si parla non essendo poi del settore
Le cose vanno studiate e provate solo dopo possiamo dare un riscontro personale che comunque non sarà sempre legge!

Per operare microblading quale e’ il percorso formativo che si deve percorrere?

Ci si deve informare in primis
Molto!!!
Essere a ancati da personale del settore
Conoscere la scuola che forma gli allievi
Leggere le recensioni del docente per sapere cosa pensano di lui i suoi ex allievi- Fondamentale-
Vedere i lavori e contattarlo di persona
La cosa più importante poi essere seguiti anche dopo il corso a tempo illimitato individualmente tramite telefono video messaggi e dove è possibile dal Vivo! Essere sempre reperibili per gli allievi!!
Io personalmente seguo tutti i miei allievi da anni a tempo illimitato per veri care costantemente la loro crescita lavorativa
Per gli allievi questo secondo me è un sacrosanto diritto!!
Francesco Garsia
Golden Brows Academy

Microblading. La rivoluzione della Micropigmentazione.

Microblading. La rivoluzione della Micropigmentazione.Microblading. La rivoluzione della Micropigmentazione.